B2B mobile marketing per la tua impresa?

Ormai è sempre più difficile fare a meno degli smartphone che ci accompagnano in ogni momento della nostra vita. Stesso discorso vale anche per i tablet, versatili strumenti sempre più indispensabili soprattutto per i nuovi manager.

Recentemente 50 imprenditori si sono incontrati su Twitter per esaminare le potenzialità del B2B mobile marketing. Molti manager hanno constatato che una parte significativa del traffico online della loro attività proviene dai dispositivi mobili e hanno presentato valide proposte per incrementare questo settore della comunicazione non ancora pienamente sfruttato dalle aziende.

Durante la discussione gli imprenditori hanno cercato di rispondere, nel modo più esaustivo possibile, a questa domanda: perché scegliere il mobile marketing per fare business?

  1. Il pubblico è mobile
    Il 91% dei manager utilizza lo smartphone per lavoro. Molti hanno confessato, dopo essere rimasti per una settimana senza smartphone , di sentirsi nervosi (59%), disorientati (40%) o addirittura turbati (34%).
  2. I numeri del traffico mobile
    ComScore ha dichiarato che l’8,2% del traffico USA nel 2012 proviene da dispositivi mobili, il 102% in più rispetto al 2011.
  3. La posta elettronica
    Sempre più persone leggono le e-mail dallo smartphone. Le statistiche prevedono, per il prossimo anno, un incremento delle vendite di dispositivi mobili. Per questa ragione è utile progettare la posta elettronica per schemi mobili.
  4. I social network
    Gli utenti si collegano a Facebook e Twitter con dispositivi mobili piuttosto che con pc o laptop
  5. La ricerca
    Le previsioni confermano che nel dicembre 2012, il 25% di tutti i click di ricerca a pagamento partirà da dispositivi mobili, il doppio rispetto a dicembre 2011.

In ultima analisi, gli imprenditori si sono interrogati sulle applicazioni rendendosi conto che, anche se sono una valida strategia di marketing, poche vengono scaricate e ancor meno utilizzate. Secondo la ricerca di Flurry, la maggior parte degli utenti utilizza solo 15 applicazioni a settimana e tra queste ci sono Facebook, Twitter, applicazioni e-mail, Instagram e Pandora.

[fonte b2bdigital.net ]


Questo post è stato inserito
martedì 15 maggio, 2012 alle 19:20 e appartiene alla categoria Comunicazione, Internet, Social Networks, Tecnologia.
Puoi seguire le risposte con RSS 2.0.

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento





PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *